FOOD4RESTART: NASCE LA TORTA “AmaMI”

FOOD4RESTART: NASCE LA TORTA “AmaMI”

All’interno del suggestivo Ristorante Cracco di Milano è nata AmaMi, una torta realizzata con i prodotti amatriciani e ideata dalla collaborazione del Ristorante Cracco di Milano e del Forno Marini di Amatrice per il progetto solidale FOOD4RESTART. La ricetta di questa torta verrà donata ai pasticceri amatriciani.

“È nei momenti di grande difficoltà che il nostro Paese riesce a dare il meglio di sè” – afferma Marta Ferrari, responsabile di FOOD4RESTART – “Siamo nel pieno di questa nuova battaglia che vede il popolo italiano ancora una volta impegnato a combattere una sfida che ci vede tutti coinvolti. Nonostante ciò, abbiamo pensato di promuovere un’iniziativa che raccontasse l’Italia che riparte e non si arrende di fronte agli ostacoli. Un sentito ringraziamento va al Ristorante Cracco in Galleria, per aver deciso di sposare questa iniziativa che ha tra gli obiettivi la valorizzazione dell’eccellenza agroalimentare amatriciana. Ma il nostro lavoro non finisce qui. Continueremo a supportare le famiglie, gli imprenditori e i bambini di questo splendido territorio che merita di tornare al più presto alla normalità attraverso i progetti umanitari promossi da SediciMedia”.

“La torta AmaMI (Amatrice – Milano) è il simbolo dell’amicizia e dell’unione che lega Milano con il territorio amatriciano ” – afferma Carlo Cracco, Proprietario del Ristorante Cracco di Milano – “siamo onorati di aver preso parte a questo progetto che sviluppa sinergie virtuose in campo enogastronomico, con il solo obiettivo di valorizzare le eccellenze e uscire ancora più determinati da questa crisi pandemica.”

La realtà attuale delle zone colpite dal terremoto del Centro Italia è ancora difficile, la pandemia Covid – 19 ha ancor di più accentuato le difficoltà di famiglie e imprenditori di Amatrice e dintorni.

“Un sogno che si avvera poter collaborare con l’eccellenza italiana di Carlo Cracco” – afferma Enrico Marini, titolare del Forno Marini di Amatrice – “La mia attività è stata messa in ginocchio da quel tragico terremoto del 24 agosto 2016. Il mio negozio è stato completamente distrutto, ho avuto momenti di sconforto e disperazione, ho pensato di chiudere e andarmene da Amatrice. Lo scorso anno, grazie all’aiuto di tante persone e l’intuito di creare prodotti naturali e sostenibili anche grazie al Consorzio Amatrice Terra Viva, sono riuscito a rialzarmi e ripartire. La situazione attuale nel nostro amato territorio è ancora tragica e la pandemia Covid -19 ha rallentato ancor più la nostra battaglia per tornare alla normalità. Ora, grazie all’infinita generosità della famiglia Cracco, dello chef Marco Pedron e di Sedici Media, spero di poter ripartire con il desiderio di riuscire a mia volta ad aiutare le persone che, come me, hanno vissuto o stanno passando momenti difficili”.

Sedici Media metterà in vendita la torta AmaMi, il cui ricavato andrà a sostenere i progetti sportivi per l’estate 2021 destinati ai bambini del Centro Italia.

“Tutto il ricavato di FOOD4RESTART sosterrà i progetti sportivi 2021” – afferma Alexandro Fiumara, Project Manager di SPORT4RESTART – “In questo momento di difficoltà, sanitaria ed economica, non ci arrendiamo e continuiamo nel nostro lavoro di sostegno delle popolazioni del Centro Italia. Grazie anche all’iniziativa FOOD4RESTART saremo in grado di proporre campus gratuiti e iniziative sportive per l’estate 2021. Crediamo che il lavoro in rete sia la migliore risposta al momento difficile che stiamo passando.”

Nonostante le difficoltà dovute alle restrizioni anti Covid-19, la realizzazione della torta AmaMi è un esempio di forza di volontà e resilienza,

“Questa ricetta nasce dall’idea che, ognuno di noi, possiede la forza e gli strumenti necessari per superare le avversità e le problematiche che la vita ci pone davanti.” – afferma Marco Pedron, Chef del Ristorante Cracco di Milano e ideatore della torta AmaMI – “Da questo concetto nasce AmaMI, una torta speciale ideata per valorizzare i prodotti tipici del magnifico territorio del Centro Italia, dalla zucca gialla al miele e cioccolato, il tutto accompagnato dalle farine autoctone del territorio amatriciano. È una ricetta riproducibile interamente con le mani, perché, la nostra torta, può essere realizzata in qualsiasi situazione ed è un inno alla resilienza ”

FOOD4RESTART: UNA DOLCE RIPARTENZA

FOOD4RESTART è nato per supportare le famiglie e gli imprenditori colpiti dal terremoto del Centro Italia che, in questo periodo di emergenza sanitaria, continuano nella loro battaglia per tornare alla normalità.

Tutto il ricavato delle attività promosse da Sedici Media sarà destinato ai progetti solidali 2021/2022 che vedranno, ancora una volta, i bambini al centro del progetto SPORT4RESTART.

Da oltre quattro anni siamo vicini a migliaia di bambini, famiglie e imprenditori attraverso un programma umanitario sviluppato in sinergia con le Istituzioni Locali, le Università e mondo della Scuola, affinchè le iniziative portino a una risposta concreta a un bisogno reale del territorio.

In particolare, SPORT4RESTART si pone l’obiettivo di sviluppare un percorso costante di sostegno post trauma, sia in Lombardia che nelle zone colpite dal terremoto del Centro Italia, utilizzando lo sport come strumento ideale per far emergere le singole qualità e potenzialità dei beneficiari.

Sono più di 5.000 ragazzi i protagonisti dei campus estivi 2020, dei weekend di Sport4restart, dei momenti di formazioni e degli scambi culturali con i loro coetanei di altre Regioni Italiane.

n questo momento così particolare e viste le misure vigenti che non permettono la promozione di eventi “in presenza” abbiamo attivato dei momenti formativi online dove campioni del mondo dello sport rispondono alle domande dei bambini collegati tramite la piattaforma ZOOM.

Un pensiero su “FOOD4RESTART: NASCE LA TORTA “AmaMI”

  1. Buongiorno vorrei gentilmente sapere come acquistare la torta AmaMI e se si può ricevere a domicilio abitando nella provincia di Monza e Brianza. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *