SONO PARTITI I WEEKEND DI SPORT4RESTART

SONO PARTITI I WEEKEND DI SPORT4RESTART

Si è svolto in piena sicurezza e nel rispetto delle normative Anti Covid il primo Weekend sportivo del progetto SPORT4RESTART, percorso annuale di sostegno post trauma rivolto ai bambini delle località colpite dal terremoto del Centro Italia.

“E’ davvero importante per noi essere qui anche oggi, nonostante la pandemia e le oggettive difficoltà del momento storico che stiamo vivendo. “ – afferma Marta Ferrari, Ideatore e Responsabile di SPORT4RESTART. “Il percorso che abbiamo intrapreso ormai quattro anni fa con questi bambini ha già portato grandi risultati ma la strada è ancora lunga. Abbiamo il dovere morale di far tornare a sognare in grande questi piccoli amici e per farlo abbiamo bisogno del supporto di tutti. “

Durante lo scorso fine settimana, i volontari di Sedici Media, in collaborazione con l’Ascoli Calcio e gli Ultras 1898, hanno distribuito oltre 50 kit scolastici e realizzato uno striscione insieme ai bambini che verrà esposto durante il match Ascoli – Reggiana.

“Quando si parla di sogni dei bambini di Arquata, Acquasanta Terme e Amatrice, il pensiero va subito all’Ascoli Calcio. – prosegue Marta Ferrari “Mi è capitato più volte di chiedere loro “Cosa vorresti diventare da grande?” e in molti mi hanno risposto “Un giocatore dell’Ascoli Calcio”. Non del Milan o della Juventus. E’ stato quindi per noi fondamentale coinvolgere questa storica società sportiva e i suoi fantastici tifosi nei progetti di questi anni. A loro va il nostro ringraziamento più sincero, certi che sapranno essere all’altezza di questa grande responsabilità, perché i sogni e le speranze di bambini così speciali non possono che essere un motivo per fare ancora meglio”.

Nella serata di lunedì, una delegazione degli Ultras 1898 e dei volontari di SediciMedia ha consegnato una targa di ringraziamento per il sostegno dimostrato dal sisma del 2016 all’Ascoli Calcio, con la presenza di Berardino Camacci, Referente Arquata Calcio (AP).

 “Fin da bambino tifo Ascoli Calcio, passione trasmessa dalla mia famiglia e che tuttora arde dentro di me” -afferma Berardino Camacci, Referente dell’associazione Sportiva  Arquata Calcio – “Il nostro paese, come tanti altri nel cratere, ha subito una ferita che mai si rimarginerà. Quella tragica notte del 24 agosto 2016 a Pescara Del Tronto (AP) c’erano anche i ragazzi degli Ultras 1898 a scavare incessantemente per salvare i sopravvissuti. Colgo l’occasione per ringraziarli pubblicamente, non dimenticheremo mai quello che avete fatto per noi. Infine, grazie a SediciMedia, e in particolare a Marta e Alexandro, che mai ci hanno abbandonato. “

“Non ci fermiamo qui, stiamo già pensando a come intrattenere i nostri piccoli amici di Arquata, Amatrice, Acquasanta e Accumoli” – afferma Alexandro Fiumara, Project Manager di SPORT4RESTART – “Con la speranza di tornare presto a vivere lo sport e a divertirci insieme su un campo di gioco, organizzeremo delle iniziative online che permetteranno a tutti i bambini di stare insieme anche se virtualmente per il momento”

Il futuro sarà migliore… La nostra terra, il nostro amore! #sport4restart . E’ questo lo striscione realizzato dai bambini di Amatrice e Arquata che verrà esposto in Curva Nord durante la partita di serie B Ascoli – Reggiana.

Guarda il video dello striscione esposto in occasione di Ascoli – Reggiana

“Di striscioni ne abbiamo realizzati tanti in questi anni passati al fianco dell’Ascoli Calcio” afferma Alfredo Pizi, Referente degli Ultras 1898. “ Ma penso che quello che andremo ad esporre oggi in occasione della partita Ascoli – Reggiana sia il più importante di tutti. Non solo perché è stato realizzato con impegno dai bambini, ma perché racchiude i loro sogni e le loro speranze. “

Foto Credit: Simone Oddi

SPORT4RESTART: Striscione per Ascoli - Reggiana

Immagine 1 di 21

SPORT4RESTART: NESSUNO RIMANE ESCLUSO

Promosso da Sedicimedia, il progetto SPORT4RESTART si pone l’obiettivo di sviluppare un percorso costante di sostegno post trauma, sia in Lombardia che nelle zone colpite dal terremoto del Centro Italia, utilizzando lo sport come strumento ideale per far emergere le singole qualità e potenzialità dei beneficiari.

Attraverso una progettazione elaborata congiuntamente alle Istituzioni Locali e ai referenti dei futuri beneficiari del progetto, è stato ideato un palinsesto di eventi finalizzati al sostegno post trauma che vedranno coinvolti più di 3000 ragazzi.

SPORT4RESTART prevede un pacchetto di iniziative con un’attenzione particolare per le fasce più deboli della società.

In particolare:

  • Bonus Campus per famiglie in difficoltà
  • Campus sportivi aree colpite dal Terremoto del Centro Italia
  • Sostegno psicologico gratuito
  • Aiuto compiti
  • Consegna pacchi alimentari e materiale didattico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *